CyanogenMod: Google Now e Quick Setting Bussola nelle CM11

Il team di CyanogenMod, dopo un’attesa che non aveva però posto dubbi sulla finalizzazione di tali novità, ha introdotto alcune modifiche sostanziali alle ultime Nightly CM11, ed in particolare, tra le modifiche apportate, spicca la maggior spinta nei confronti di Google Now e l’inserimento di un nuovo Quick Setting denominato “Bussola”, ognuna delle quali partecipa a migliorare ulteriormente l’esperienza utente le le peculiarità che soltanto la custom ROM ha dimostrato di saper offrire nel tempo.

Partendo dalla novità più interessante, CyanogenMod ha revisionato il proprio launcher Trebuchet cercando di renderlo più similare possibile al Google Now Launcher, oltre che nello stile grafico tale volontà si è riflessa nell’accesso a Google Now con uno swype sinistro direttamente dalla home, sebbene molti aspetti vadano limati e tra questi spiccano le trasparenze a scomparsa visibili durante il passaggio che attualmente le CM11 non offrono, in pratica offrendo soltanto un richiamo diretto all’applicazione e non un vero e proprio effetto di transizione con l’implementazione nella struttura, aspetti che saranno certamente limati nel tempo.

Diverso il discorso del nuovo Quick Setting denominato “Bussola” che si propone esclusivamente come una modalità d’accesso rapido alla funzionalità, ovvero lo scopo proprio dei quick, ma non aggiunge features particolari al già ricco portfolio offerto da CyanogenMod, dal cui team sono previste ulteriori novità nell’arco delle prossime settimane.