WhatsApp su Android

WhatsApp su Android: cosa fare quando visualizzi il messaggio di errore

 

Nel corso degli ultimi anni, il numero di applicazioni di messaggistica istantanea sugli smartphone Android è cresciuto in maniera esponenziale. WeChat, LINE, Viber, ChatON, Telegram rappresentano di sicuro importantissime novità, ma la più usata in assoluto resta WhatsApp. Chiaramente, anche il più diffuso instant messagging sulla piattaforma mobile di Google non è immune da problemi. Per fare un esempio, a molti possessori di smartphone, nel momento in cui provano ad utilizzare WhatsApp su Android, capita di visualizzare il messaggio di testo ”Spiacente, il tuo dispositivo non è supportato”.

Che vuol dire? Come bisogna regolarsi in una situazione come questa?

whatsapp

In riferimento al primo quesito, ci limitiamo a dire che il messaggio di testo ti comunica che non c’è compatibilità tra il tuo smartphone e WhatsApp. In riferimento al secondo quesito, è opportuno seguire i passaggi della seguente procedura che non richiede il root. Inizia, connettendoti dal pc alla homepage di WhatsApp per scaricare il file apk di installazione. La scelta di non agire direttamente via smartphone è dettata dal fatto che sul Play Store non è stato possibile installare correttamente l’applicazione di messaggistica istantanea.

A questo punto, sposta il file apk dal pc allo smartphone Android attraverso uno dei vari servizi di cloud storage (Dropbox, Google Drive, Box, ecc.) o mediante microSD. Dopodiché controlla all’interno delle “Impostazioni” se risulta attiva l’opzione che ti permette di attivare le applicazioni sul tuo smartphone Android.

Infine, non ti resta da far altro che ignorare la notifica ”Spiacente, il tuo dispositivo non è supportato”. Più semplice a farsi che a dirsi, non credi?