Piccole Ricette: il piccolo chef digitale per grandi successi culinari

Con la crescente attenzione rivolta al mondo culinario, grazie ai vari programmi e show televisivi che hanno esteso lo sguardo sul variegato mondo di ricette e soluzioni da presentare in tavola, l’offerta di applicazioni Android dedicate al settore ha subito un forte incremento, eppure, tra tanti titoli molto similari tra loro, sono in pochi a poter toccare il palato e la curiosità culinaria proponendo ogni giorno, con stile ed efficacia, tante ricette innovative, oltre che dettagliate, come Piccole Ricette.

L’applicazione, realizzata per creare un piccolo chef digitale dall’immenso catalogo di ricette, si distingue per l’ottima grafica e la struttura informativa, sia nell’esposizione che nella ricerca dei vari piatti, che la rendono un vero must-have per tutti i cuochi aspiranti ed anche professionisti alla continua ricerca di stimoli in cucina, con un occhio ai fornelli e l’altro allo smartphone.

Funzioni e Utilità:

Le funzionalità proposte dal titolo sono davvero variegate e multiple, pur non andando in conflitto tra loro:

  • Database con oltre 1000 ricette: incluse foto, procedimenti passo dopo passo, tempi di preparazione, informazioni correlate ai piatti come le calorie, numero di portate e grado di difficoltà
  • Modalità “Ricettario” con gradi di catalogazione per portate: Antipasti, Primi piatti, Secondi Piatti, Contorni, Dolci, Panini, Salse e Sughi
  • Aree di ricerca speciali: Area Cottura, Speciale Light e Speciale Spagnolo
  • Modalità “Menù a Sorpresa” per generare menù random sulla base dei piatti indicati
  • Sezione “Speciali”, con le migliori raccolte di ogni mese
  • Sezione Preferiti
  • Ricerca avanzata con filtri per: Titolo, Ingrediente, Tipologia, Tempo Cottura, Difficoltà e Calorie
  • Catalogazione ricette per: “Nessuna necessità cottura”, “Senza glutine”, “Senza lattosio”, “Vegetariana”, “Piccante”, “Economica”
  • Modalità Offline di visione ricette
  • Alert e notifiche giornaliere nuove ricette
  • Una ricetta nuova ogni giorno, due nei week-end
  • Modalità di condivisione ricette personali con inserimento nel database
  • Integrazione social: Facebook, Twitter, Google+, Instagram

Screenshot_2014-05-14-10-41-49

Interfaccia:

L’idea sviluppata da Mattia Confalonieri si dimostra vincente e studiata nei minimi dettagli con un applicazione capace di conferire una nuova visione all’arte del cucinare, esaltando le abilità e la possibilità di creare soluzioni sempre nuove, da parte dei cuochi professionisti, ed aiutando al contempo ad imparare basi e nozioni, per chi invece è alle prime armi coi fornelli. La struttura risulta chiara e nitida, piacevole graficamente, di facile accesso, molto intuitiva e con una buona esposizione di foto ed istruzioni, non facendo perdere, pur nella vasta gamma di funzioni, l’utente, evitando quindi rischi vari come il bruciare i piatti mentre si naviga.

L’avvio presenta le voci principali, ricordando lo stile utilizzato per le app alla guida, con l’accesso anche all’area “Opzioni”, dove poter gestire gli alert ed eventualmente abolire le pubblicità, decisamente poco invasive e ben integrate nel layout dell’app, passando a Piccole Ricette PRO. I tasti social riconducono ai profili rispettivi di Piccole Ricette, mentre “Invia le tue ricette” e “Ricettario”, rimandano rispettivamente al modulo d’invio ricette, molto dettagliato, ed al cuore pulsante dell’applicazione.

Addentrandosi nella varie funzionalità l’app evolve nello stile, semplificato e chiaro al contempo, ricordando le schede di Google Now, con le varie voci subito accessibili e le finestre pop-up per ognuna di esse chiare anche nei colori. Nell’area superiore troverete la ricetta “Hot” suggerita per ogni apertura, particolarmente interessanti si propongono le modalità “Preferiti”, dove poter catalogare tutte le ricette che si preferisce avere sempre a portata di mano nel corso del tempo, e “Menù a sorpresa”, interessante feature per selezionare menù random scegliendo quali portate includere e lasciando miscelare le soluzioni semplicemente agitando lo smartphone.

Piccole Ricette risulta essere particolarmente suggerita per gli utenti affetti da particolari intolleranze alimentari, come quella per il lattosio, mostrando interesse e conoscenza per le patologie, come la celiachia, ed i trend alimentari, come vegetariani e vegani, il tutto offrendo una catalogazione specifica alla voce “Tipologia”, senza contare le altri voci specifiche per vari ambiti come il tempo a disposizione per la preparazione, utile se dovete preparare qualcosa rapidamente, oppure la difficoltà e le calorie.

Usabilità:

Da un’applicazione studiata per essere sempre presente durante i vari pasti della giornata, su qualsiasi device, è solito aspettarsi velocità, fluidità ed anche una certa piacevolezza di navigazione, tutti requisiti ai quali l’app risponde egregiamente.

piccolericette-review

Piccole Ricette  si dimostra inoltre molto positiva in termini d’impatto energetico, con un impercettibilità  su consumo risorse ed autonomia che esalta maggiormente l’ottimo lavoro in fase di sviluppo.

Conclusioni:

La cucina non avrà più misteri affidandosi ad uno chef digitale dalla vasta conoscenza come Piccole Ricette.

L’applicazione è disponibile gratuitamente sul Google Play Store, una sorpresa considerando la qualità mostrata dall’app che integra una serie di acquisti in-app davvero interessanti come Speciale Light, Speciale Spagnolo, entrambe per 0,89 euro, per estendere l’archivio ricette con ulteriori novità da gustare.

Di seguito i links al Google Play Store ed al sito ufficiale:

PANORAMICA RECENSIONE
Funzioni e Utilità
10
Interfaccia
10
Usabilità
10