Nexus 6: scheda tecnica e design in un nuovo concept [Video]

Le voci e le supposizioni sul futuro Nexus 6 continuano a susseguirsi, sebbene i tempi sia molto prematuri per un suo sviluppo che dovrebbe esser previsto, come da prassi, nella seconda metà dell’anno, eppure proprio l’attività condotta dai principali produttori, per la realizzazione dei propri top di gamma, da uno dei quali dovrebbe derivare il modello del colosso di Mountain View, sta attirando le attenzioni su quale di questi alla fine si aggiudicherà l’appalto e la partnership con Google.

Ad oggi la sfida sembrerebbe giocarsi sul fronte HTC ed LG, con quest’ultima forte degli ottimi risultati di Nexus 4 e Nexus 5 grazie all’ottimo lavoro condotto sull’LG G2 ed al presunto successo che dovrebbe vantare anche l’LG G3, con la prima invece impegnata in un duro momento societario nonostante l’ottimo lavoro condotto su HTC One ed HTC One M8, con una qualità costruttiva e di design da sempre apprezzata dai dirigenti dell’azienda californiana. Ipotizzando come alla fine a spuntarla possa essere HTC, le percentuali giocherebbero in favore dal colosso taiwanese, i ragazzi di “Mygadgetic.co” hanno realizzato un’interessante concept video simulando un possibile design del Nexus 6, e la relativa scheda tecnica, partendo proprio dall’HTC One M8.

Stando al concept, il cui design non è molto dissimile dal Nexus 5, il device dovrebbe vantare un SoC con CPU quad-core a 64 bit, confermando le voci sull’esordio dei nuovi processori, corredato da una memoria RAM da 3 GB ed uno storage interno da 32/64 GB. La configurazione hardware vanterebbe inoltre un display da 5,7 pollici Super LCD 4, risultando particolarmente ampio, con un forte miglioramento nei comparti multimediali quali fotocamera, con due obiettivi da 5 e 12 megapixel dotati di OIS, ed audio, con la presenza dell’impianto HTC BoomSound.

Un concept, per il Nexus 6, davvero dettagliato ma che lascia perplessi su molti aspetti come l’utilizzo di un display così ampio, la presenza di un processore da 64 bit, per il quale oltre alle semplici voci mancano conferme, ed infine la presenza di un’esclusiva di HTC come l’impianto audio BoomSound che risulterebbe strana nell’ottica dei brevetti, essendo uno dei punti di forza della serie One.