LG G3: prime indicazioni sui prezzi, a quanto pare, non economici

Un altro tassello inerente il profilo dell’LG G3 sembra oramai prossimo ad esser svelato, parliamo dei possibili prezzi di listino che l’azienda coreana dovrebbe stabilire per il proprio top di gamma, punto sul quale, andando ben oltre le valutazioni sulla scheda tecnica ed il design, molti utenti stanno attendendo speranzosi grazie alla fiducia riposta nei trascorsi, basta infatti pensare come al suo lancio l’LG G2 si posizionò, con caratteristiche persino superiori, di ben 100 euro al di sotto di HTC One e Samsung Galaxy S4.

Nonostante in molti sperano si possa assistere, con l’LG G3, ad una situazione analoga nei confronti di Samsung Galaxy S5 ed HTC One M8, in realtà il costo potrebbe, almeno in fase iniziale, risultare alquanto proibitivo avvicinandosi a quest ultimo con una quotazione prossima ai 700 euro. Nessuna conferma ufficiale, ma i dati, estrapolati dai primi store online che stanno lanciando le prime inserzioni, indicherebbero dei prezzi per le versioni da 16 e 32 GB, pari, rispettivamente, a 613/679 e 659/729 euro.

I prezzi sono stati visionati presso due operatori finlandesi, dettaglio che non dovrebbe rappresentare in alcun modo, viste anche le forti oscillazioni per le due versioni da parte di entrambi, delle conferme ma sicuramente risultano utili per avere un quadro ipotetico e raccogliere le prime indicazioni secondo cui, a questo punto, l’LG G3 dovrebbe collocarsi in una fascia di prezzo in linea coi due principali competitors, trasformando, vista la forte svalutazione verificata nelle ultime settimane, il Samsung Galaxy S5 come il top di gamma più economico dei tre.

  • leodis

    Il prezzo sarà anche più alto, ma col tempo calerà, e comunque lg ha anche una qualità che Samsung non ha: riconosce la garanzia in presenza di modding mentre Samsung addirittura lo combatte col contatore knox. Questo mi rende lg più appetibile

    • Verissimo, però la cosa se venisse confermata sarebbe preoccupante, LG, se ci pensi, oltre che con la qualità, si è sempre posta come la “versione economica di Samsung”. Ben venga aver recuperato terreno, ma se poi facendolo ti associ a quel listino prezzi, fai scemare l’interesse degli utenti, anche perché a parità di costi, il brand Samsung è ancora più forte (purtroppo).