LG G3: i primi feedback e tutto quello che dovreste sapere, dai benchmark

L’arrivo sul mercato in via ufficiale, in Italia ricordiamo avverrà soltanto da fine Giugno, del nuovo LG G3 ha sicuramente destato una certa curiosità viste le, sin qui, ottime impressioni giunte dello smartphone in sede di presentazione, ciò passando per l’inevitabile ago della bilancia rappresentato dai test di benchmark per la valutazione delle prestazioni garantite dall’assetto hardware del dispositivo, uno dei migliori se paragonato alle schede tecniche degli altri devices Android.

I test sono stati condotti, per una migliore panoramica del dispositivo sulle diverse piattaforme di test, sui benchmark di Vellamo ed i più noti di AnTuTu, Quadrant, 3DMark ed infine GFXBench 3D analizzando non solo le prestazioni nei vari campi d’analisi, ma anche l’incidenza di alcune pecualirtà tecniche come il display QHD, ciò in confronto a dispositivi rivali come Sony Xperia Z2, Samsung Galaxy Note 3, Note 2, Galaxy S4, e persino il predecessore LG G2, tra i vari da citare.

I dati, come visibile dai vari screen, evidenzierebbero delle prestazioni non eccelse per il nuovo top di gamma coreano, da sottolineare come però i risultati di benchmark non rappresentino un’indice effettivo di prestazione e paragone dei modelli, bensì un semplice indicativo che spesso non tiene conto, nei confronti, di pesi come il display QHD dimostra di essere, oltre che dell’esperienza utente, aspetti che, in un certo senso, proprio i dispositivi Nexus hanno dimostrato di poter garantire pur non dati al di sotto delle aspettative.