Google Now: da oggi risponde anche alle domande sui VIP

Che Google Now stia evolvendo in un lasso di tempo relativamente breve è oramai un dato di fatto, certificato dagli enormi progressi condotti dall’assistente vocale nelle sue varie funzionalità nel giro di appena un paio di settimane, e per questo motivo ogni giorno è possibile scoprire, a causa dell’assenza di comunicazioni ufficiali da parte del colosso di Mountain View per i mercato secondari, come quello europeo ed in particolare l’italiano, tante novità.

Nella giornata di ieri abbiamo visionato come nei risultati di ricerca, soltanto per alcuni sport e determinati campionati nazionali come la Liga, sia possibile visionare gli highlights dei match più importanti con un richiamo, nella relativa scheda informativa, a Youtube, e stamane a passare sotto la lente d’ingrandimento è stata la capacità di fornire una risposta a determinate domande poste proprio sfruttando il riconoscimento vocale, punto sul quale Google sta lavorando molto per intensificare la qualità e reggere la competizione con Siri di Apple, attualmente un punto di riferimento nel settore, oltre che con Cortana di Microsoft, che sembra esser realizzato su solide basi.

Google Now

Tale feature in Google Now è già attiva sia sul mercato statunitense, dove ricordiamo esser lo sviluppo decisamente più avanzato, che sul mercato francese ed anglosassone in modo anche abbastanza completo, per l’Italia invece soltanto in alcuni casi l’assistente è capace di fornire una risposta alle domande poste, in particolare alle curiosità sui VIP di qualsiasi ambito, in base anche al modo di porre la domanda, quindi l’esatta scelta delle parole. Difficile fornire una panoramica completa dei comandi per i quali il servizio si rende effettivamente attivo, vi consigliamo quindi, se incuriositi, di sperimentare, non mancheranno sorprese.