Google Hangouts e Microsoft Outlook insieme: ecco il plugin ufficiale per chat e videochiamate

L’evoluzione di Google Hangouts, servizio destinato a competere con client per la messaggistica istantanea quali WhatsApp e perfino Facebook Messenger, non ha per adesso riscosso particolare successo, ciò dimostrato dalla difficoltà del servizio ad imporsi nel panorama nonostante il favore, in termini di visibilità, derivato dall’implementazione automatica su tutti gli smartphone Android, in sostituzione anche dell’app di sistema Messaggi, forse dovuto all’inutilizzo, da parte di molti utenti, del relativo account Gmail sviluppato per accedere al Google Play Store.

Il problema inerente proprio i falsi numeri derivati dall’importanza di un’account Gmail, analizzato in occasione del traguardo del miliardo di download conseguito dall’app, rappresenta uno dei primari 5 errori commessi, in particolare, dai nuovi utenti Android, e non solo loro, inconsapevoli dell’utilità dell’account e di tutti i relativi servizi connessi come per l’appunto Google Hangouts, aspetto che pare aver esser stato analizzato dal colosso di Mountain View che ha deciso di lanciare, per venire incontro a tale limite, un plugin per favorirne l’integrazione con altri servizi come Microsoft Outlook.

hangouts

La notizia è stata diffusa direttamente da Google e consentirà di poter avviare degli hangout, come accade nella versione desktop di Gmail, direttamente dalla casella postale di Microsoft Outlook, dettaglio che, nei piani dell’azienda californiana, si spera possa aiutare nell’estensione, in termini di numeri, dell’utilizzo del servizio. Per utilizzarlo non dovrete far altro che scaricare l’apposito plugin dalla pagina ufficiale: