Hangouts su Android

Come funziona Hangouts su Android

 

Rispetto a qualche anno fa, il livello di competizione delle applicazioni di messaggistica istantanea è aumentato in maniera drastica: si va da WhatsApp, leader di mercato, a WeChat, LINE, Viber e ChatON che si sono guadagnate la loro quota di mercato. In particolare, sulle piattaforme mobili Android (oltre che su iOS  sul browser Google Chrome), una delle applicazioni più apprezzate nell’ambito degli instant messagging e delle soluzioni VOIP è di sicuro Hangouts, il vecchio Google Talk. Con questa guida vedremo come funziona Hangouts su Android.

Collegati al Play Store, scarica Hangouts gratuitamente (13 M) ed installala sul tuo terminale Android (richiede versioni Android 2.3 e superiori). A questo punto, avvia l’applicazione sviluppata dal “Colosso di Mountain View” sul tuo smartphone e registrati gratuitamente con il tuo account Google. Da qui potrai visualizzare tutti i tuoi contatti, distinti per stato (online e off-line). Per chattare con uno dei tuoi contatti, sarà sufficiente selezionarlo e pigiare sul pulsante “+”. Quando il diretto interessato verrà contattato, riceverà una notifica via e-mail.

Precisiamo che è possibile chattare non solo con i contatti della propria rubrica, ma con qualsiasi utente di Google+: è sufficiente cercarli e selezionarli da una lista che colloca al vertice quelli maggiormente ricorrenti. Sotto certi aspetti, ricorda le cerchie di Google +.

Nel corso della conversazione, Hangouts su Android ti consente di digitare testo, pur non gestendo direttamente gli SMS, di condividere foto, di utilizzare centinaia di emoji o di GIF e di girare un filmato direttamente dalla fotocamera del terminale. Come tutte le applicazioni di messaggistica istantanea che si rispettano, anche con quella di Google è possibile avviare chat di gruppo e condividere posizioni.

L’ultimo aggiornamento dell’applicazione semplifica di sicuro la gestione delle conversazioni, visto che le conversazioni tramite SMS ed Hangouts con lo stesso contatto possono essere visualizzate all’interno di un’unica schermata. Dato che l’azione è reversibile, puoi separare con la massima tranquillità SMS ed Hangouts.

Hangouts infine ti consente anche di citare un contatto in una chat di gruppo, in modo da permettere a tutti di capire a chi ti stai rivolgendo. Come si fa? Tutto quello che devi fare è tenere premuto sull’immagine del profilo del contatto di riferimento, dopodiché verrà citato all’interno del campo in cui si inserisce il testo. La stessa procedura è valevole oltre che nelle chat di gruppo anche in quelle create mediante SMS, a patto che i partecipanti siano più di due.

Ora sai come funziona Hangouts su Android. Perché non la scarichi dal Play Store? Provala, è gratis.

Link Play Store: Hangouts