Google-Photos

Come effettuare il backup delle foto su Android utilizzando Google+

Gli smartphone sono diventati uno dei primi strumenti per catturare delle fotografie, grazie alle specifiche tecniche sempre più avanzate permettono di scattare immagini in qualsiasi situazione e tenerle archiviate nella memoria del proprio device. Se avete lo scatto facile, vi potreste accorgere che lo spazio occupato dalla foto risulta importante, ed è quindi meglio salvare tali immagini nei vari servizi online che ce lo permettono. Per fare questo vi sono molti servizi, un metodo comune per i dispositivi Android effettuare il backup delle foto con l’app Google+, vediamo come fare.

Per prima cosa dovete scaricare l’applicazione Google+ dal Play store direttamente da questo link essa installerà anche un app “companion” denominata foto sul vostro dispositivo Android. entrando nell’applicazione vi verrà chiesto di eseguire il login con il vostro account esistente oppure di creare un nuovo utente su Google+. Nel secondo caso alla fine della procedura vi verrà chiesto in automatico dal sistema se volete eseguire il backup delle foto, in tutti gli altri casi per effettuare tale backup dovete eseguire i seguenti passaggi:

  • Cliccate sul pulsante Menu nell’angolo in alto a destra e selezionare Impostazioni.
  • Nella schermata successiva selezionare Backup automatico nella parte superiore dello schermo.
  • Ora premete l’interruttore in alto a destra da OFF a ON.

Tutto fatto il backup delle vostre foto su Google+ è stato eseguito, niente di più semplice. Possiamo inoltre settare delle impostazioni dei successivi back-up automatici, come risoluzione delle foto, quando le foto devono essere caricate, le cartelle da back-up, e molto altro. Assicuratevi di caricare le foto solo quando siete collegati ad una linea WiFi, opzione che potete trovare nella sezione “Impostazioni di backup”.