WhatsApp: numeri in crescita e record battuti grazie ai mercati emergenti

Il successo di WhatsApp sembra non trovare limiti, ciò almeno sarebbe il quadro delineatosi a seguito dei dati, in merito a traffico, messaggi ed utenti attivi, diffusi ufficialmente dal servizio, ed in particolare dal CEO Jan Koum, rassicurando quindi, almeno pubblicamente, sulla salute del noto servizio di messaggistica istantanea le cui flessioni, dopo l’acquisizione da parte di Facebook, hanno sicuramente smosso il mercato favorendo la crescita di molti competitors.

Stando ai dati WhatsApp avrebbe raggiunto quota 500 milioni di utenti attivi al mese, un dato significato capace di ricalcare ulteriormente l’egemonia del servizio nell’attuale mercato forte anche dei numeri associati in termini di traffico a tali utenze, sono circa 700 milioni le foto scambiate ogni giorno e 100 milioni invece i video, fattori che alimentano l’ottimismo sul futuro che dovrebbe risultare ancor più roseo grazie ai tanti miglioramenti che lo sviluppo dell’applicazione sta introducendo e programma di fornire nel breve termine, uno su tutti saranno le chiamate vocali delle quali sono già trapelati i primi screen.

Nonostante tutto però, la flessione sul mercato europeo è innegabile, i risultati ottenuti sono infatti derivati dai mercato emergenti, come Brasile, India, Messico e Russia dove la crescita del mercato mobile sta sorridendo proprio a WhatsApp, sicuramente più nota di alternative come WeChat e Telegram che invece stanno incrementando la propria quota d’utenti favorite dai recenti blackout del servizio visionati negli ultimi mesi.