Heartbleed-Android

Come proteggersi dal bug Heartbleed sui device Android

Come molti sapranno lunedì è stato un giorno particolare per la rete, con la scoperta del bug denominato Heartbleed, una falla di sicurezza cruciale nella libreria OpenSSL che permetteva agli aggressori di sfruttare qualsiasi sistema sicuro e raccogliere informazioni da qualsiasi server utilizzando il protocollo SSL vulnerabile. La correzione è stata rilasciata, e l’intera rete di Internet ha patchato i suoi server, ma anche i nostri device mobili potrebbero essere in pericolo, ecco come fare per stare al sicuro con il proprio smartphone o tablet Android.

Per verificare se siamo vulnerabili a questa falla Heartbleed abbiamo a disposizione un applicazione gratuita presente su Play Store che prende il nome di Heartbleed Detector, la quale va a verificare quale versione di OpenSSL avete installata sul dispositivo, e sulla base delle informazioni, indica se siete stati colpiti o meno dal bug Haertbleed.

L’applicazione non è in grado di risolvere in automatico il problema nel caso in cui viene rilevato, essa funge solo da scanner per controllare il vostro device, ma per sistemare il tutto non preoccupatevi, Google è stato rilasciato le patch per le diverse versioni di Android per gli OEM, per cui l’aggiornamento software OTA che potreste aver visto o che arriverà a breve risolverà il problema per voi.

Heartbleed-Detector

Se al momento siete vulnerbili a tale bug ma non avete ancora ricevuto una notifica di aggiornamento da Google, attendente che prest verrà rilasciata anche per il vostro dispositivo. I principali servizi in rete hanno già patchato tale falla, ma se volete rimanere proprio sicuri di non avere conseguenze, cambiate le password dei principali servizi che utilizzate e che hanno insite delle informazioni relative ai vostro dati personali. Di seguito potete trovare i link per il download di Heartbleed Detector:

Heartbleed Detector per Android