Samsung: lo sponsor LeBron si sfoga ed HTC lancia la stoccata mediatica

La sfida tra Samsung ed HTC a colpi di dichiarazioni e frecciate su Twitter sembra soltanto agli inizi eppure bisogna già segnalare come, per adesso, stia andando a totale favore del colosso taiwanese che, nell’attesa di presentare il suo nuovo HTC One 2014, si diletta a sfruttare gli incidenti del competitor coreano a suo piacimento, cosa accaduta negli ultimo giorni col campione di NBA LeBron, attualmente sponsor ufficiale proprio di Samsung.

LeBron infatti avrebbe avuto un piccolo incidente col suo smartphone, non si sa di quale modello si tratti ma essendone lo sponsor non è difficile presumere come possa essere per forza di casa un dispositivo Samsung, twittando il suo dispiacere e la delusione per quanto accaduto in modo tanto inconsapevole da creare un danno d’immagine diretto al colosso coreano. Il tweet è stato infatti molto eloquente: “Il mio telefono ha appena cancellato tutta la memoria e poi si è riavviato. Una delle sensazioni più brutte che abbia mai avuto in vita mia”, tanto d’aver spinto HTC ad approfittare della situazione.

lebronsamsung

Prima che tutto fosse rimosso, per ovvie ragioni, il colosso taiwanese ha risposto a LeBron, lanciando una stoccata a Samsung con il seguente messaggio “Forse il miglior giocatore del mondo ha bisogno del miglior smartphone al mondo”, ovvio il riferimento all’HTC One. Per Samsung quindi oltre al danno diretto, da parte del proprio sponsor, c’è stata anche la beffa da parte del competitor diretto che non sta mancando una sola occasione per ricalcare la qualità dei propri dispositivi, il tutto nonostante la sfida vera, quella sul mercato, pare continuare a sorridere ancora a Samsung.