OnePlus One: trapela la bozza per il design estetico

Nonostante non abbia all’attivo ancora nessuno smartphone, la neo-nata azienda OnePlus è riuscita negli ultimi tempi a far parlare molto di sé, sia per il modo col quale è stata fondata, a partire dell’ex vice presidente di Oppo in partnership con CyanogenMod, sino ai recenti reclami che hanno preso in giro marchi come Samsung ed Apple, ed annunciato, senza mezze misure, come il suo primo device potrà conquistare il mercato divenendo il migliore del settore per materiali, design, esperienza d’uso, aggiornamenti e persino per il rapporto qualità-prezzo.

Il OnePlus One, questo il nome del modello in questione, è ad oggi uno dei devices più attesi del settore ma del quale si conosce ben poco, grazie ai colleghi di BGR l’alone di mistero ha cominciato a dissiparsi grazie alla bozza di progetto per il design dello smartphone che è trapelata in rete, ovvero quella visibile in foto. Stando alle immagini è infatti possibile già denotare le forme, molto semplici e che sembrano trarre ispirazione da diversi modelli già presenti sul mercato, oltre a tantissimi dettagli, annotati con delle voci.

bgr-oneplus-one-sketch

La scocca frontale dovrebbe presentare dei bordi minimi, forse persino più dell’LG G2, attualmente il modello di riferimento, dal quale sembra trarre anche lo stile della fotocamera posteriore in rilievo dove sono presenti due flash LED, oppure due sensori, in quest’ultimo caso ispirandosi al nuovo HTC One 2014, rispetto al quale, come visibile dalla voce “AL unibody” dovrebbe possedere anche la monoscocca in alluminio. Gli speaker audio sono posti nell’area inferiore, similmente al Nexus 5, col jack audio 3,5 mm sul medesimo asse nell’area superiore.

Pochi elementi, e persino poco chiari, che però ci aiutano a capire meglio quale potrebbe essere lo stile di questo OnePlus One che punterà a battere la concorrenza su ogni campo, e dal quale, viste le belle parole spese, ci si aspetta molto.