sicurezza-lockscreen-android

Come impostare una sequenza, PIN o password sulla lockscreen dei device Android

Mantenere un livello accettabile di sicurezza sul proprio dispositivo Android è una priorità che tutti gli utenti dovrebbero avere, in modo da garantire che nessuno possa accedere ai propri dati sbloccando semplicemente il dispositivo mentre esso si trova in stand bye. Uno dei primi passi verso questa direzione è sicuramente la creazione di una protezione lockscreen che come andremo a vedere di seguito può essere impostata in diversi modi.

Conoscere le opzioni

Ognuno di voi sl proprio device Android ha almeno una di queste opzioni per proteggere la sicurezza relativa all’accesso alla lockscreen, quale sia la più sicura è complicato dirlo, per ora incominciamo a vedere quali sono le diverse opzioni disponibili.

  • Lock Pattern: disegnare una combinazione unica su una griglia di 3×3, l’unico svantaggio è che le impronte sullo schermo potrebbero rivelare una semplice combinazione, in questo caso cercate di usare quella più complessa possibile;
  • Codice PIN a 4 cifre: un codice numerico da 4 a 17 cifre, come quello che utilizzate per il bancomat , lo svantaggio di questo metodo è che è più semplice da reperire tale codice dagli hacker in caso di cracking;
  • Password: è probabilmente l’opzione più sicura, lo svantaggio è che ci vorrà più tempo per accedere al telefono.

E ‘ importante riflettere attentamente su ognuno, e fare attenzione a scegliere il migliore per voi. Se il metodo password è troppo lungo prendete in considerazione il PIN o Pattern.

Impostare la sicurezza sulla lockscreen

Una volta che avete deciso il metodo vediamo come impostarlo sul vostro dispositivo Android:

  • Vai al menu delle impostazioni del dispositivo , scorrere verso il basso fino all’opzione “Sicurezza” o “Sicurezza e blocco dello schermo” e cliccate su di essa, questa in genere si trova nella sezione “Personale” su Android 4.2 o versione superiore.
  • nella sezione “Sicurezza”, toccare l’opzione “Blocca schermo” . Per impostazione predefinita , questa opzione è impostata su “Slide”, il che significa che non è necessaria alcuna password o pattern, qui ora potrete selezionare l’opzione che volete tra Pattern, PIN o password;
  • Pattern: scorri per disegnare la sequenza di sblocco che desiderate utilizzare, inseritela due volte per memorizzarla;
  • PIN: inserire un PIN a 4, è una buona idea non usare i numeri ripetuti, re- inserire il PIN per confermare;
  • Password: digitare la password, essa deve essere di almeno 4 caratteri, ma non più di 17, e deve contenere almeno 1 lettera. Utilizzare una password alfanumerica con i simboli che è lunga almeno 8 caratteri per la massima sicurezza. Re- inserire la password per confermare.

Ora ogni volta che volete effettuare l’accesso al vostro dispositivo dovrete inserire la protezione precedentemente impostata, ci sono inoltre opzioni per evitare che ogni volta vada effettuata tale procedura, tali opzioni le potete trovare nelle impostazioni del vostro device.