Android è il doppio più stabile rispetto ad iOS

Nuovi studi sulla stabilità dei sistemi operativi effettuati da Crittercism ribaltano la percezione che molti avevano finora sulla stabilità tra Android ed iOS. La società, che effettua ricerche inerenti all’esperienza utente che offrono i vari dispositivi, ha riscontrato che Android è ora più stabile del rivale storico iOS, in alcuni casi anche il doppio.

La ricerca sulle varie versioni del sistema operativo sottolinea che Android 2.3 Gingerbread ha ottenuto un indice di crash pari all’ 1,7 % delle volte in cui è stato utilizzato, contro il 2,5% di iOS 6. Salendo di versione ed arrivando a quelle rilasciate ai giorni nostri abbiamo un miglioramento per quanto attiene i valori registrati da Apple, con iOS 7 che ottiene una percentuale di crash del 2,1%, mentre iOS 7.1 scende all’ l’1,6%.

Android però non è da meno, la versione 4.0 di Android va in crash per lo 0,7% delle volte, che rimane sempre un valore dimezzato rispetto a quanto ottenuto dall’ultimo iOS 7.1 di Apple, sfatando quindi la convinzione che da anni esiste nelle menti degli utenti secondo cui Android è meno stabile di iOS.

La cosa ancora più convincente è che secondo gli analisti che hanno eseguito la ricerca il margine di miglioramento di Android è ancora ampio, visto che gli sviluppatori di terze parti possono migliorare l’ottimizzazione dei loro prodotti rendendo quindi il sistema ancora più stabile.