Nokia: al vaglio altri dispositivi Android dopo il Normandy

Il recente Nokia Normandy potrebbe, a questo punto e viste le ultime novità trapelate, essere soltanto il primo modello di una serie, magari una vera e propria linea, che il colosso finlandese produrrà, con a bordo Android, entro fine anno sotto il comando di Microsoft per incrementare le vendite e finanziare la crescita di Windows Phone.

Il quadro, delineato da alcuni fonti interne ad aziende prossime a Nokia, avrebbe svelato come durante i test condotti in passato per la sperimentazione di Android su quello che sarà ad oggi il Nokia Normandy, il brand finlandese avesse in realtà testato il sistema su molti più dispositivi, facendo intendere la volontà di voler produrre molto di più che un semplice entry-level, nonostante le logiche additate a tale scelta per il volere dell’azienda di Redmond che controlla oramai la divisione Mobile.

Non è ancora chiaro se la possibilità di vedere altri dispositivi Nokia sia stata già approvata da Microsoft, in particolare i prossimi dispositivi dovrebbero andare a coprire varie fasce di prezzo, sicuramente la media e probabilmente anche quella alta con la realizzazione di un top di gamma, forse destinato ai mercati emergenti come appunto il Nokia Normandy, dettaglio che colliderebbe e non poco con le ambizioni di Microsoft sul connubio Lumia-Windows Phone.

Ad oggi la situazione è poco chiara, ma qualcosa sembra si stia muovendo in questa direzione e già il Mobile World Congress potrebbe rappresentare una prima occasione per reperire importanti indicazioni di parte di Nokia.