Samsung Galaxy S5 concept

Samsung Galaxy S5 in arrivo a marzo o aprile con scansione degli occhi

Durante una delle tante interviste rilasciate dal vice presidente esecutivo di Samsung per il mobile business Lee Young Hee rilasciate nel corso del CES 2014, abbiamo avuto alcune conferme ed anticipazioni su quello che vedremo fra poche settimane nel nuovo device top di gamma della casa coreana Galaxy S5. Il nuovo smartphone Android è atteso per marzo aprile ed introdurrà nuove funzionalità tra cui una scansione dell’occhio.

Queste sono state in dettaglio le parole di Lee Young Hee:

“Stiamo annunciando il nostro primo modello di punta nel primo semestre, solitamente esso viene presentato verso marzo o aprile, ed anche per quest’anno il rilascio avverrà in quel periodo”

Pochi e semplici parole che testimoniano quanto riportato da alcuni rumors visti nelle ultime settimane, secondo cui l’azienda coreana potrebbe presentare il device durante il MWC 2014 di Barcellona che si terrà il prossimo mese di febbraio. Il dirigente Samsung ha poi continuato affermando che:

“Il Galaxy S5 includerà un nuovo design per soddisfare le esigenze degli acquirenti che si aspettano cose completamente nuove da parte della società, qualcosa che il Galaxy S4 non è riuscito a raggiungere. Quando ci siamo trasferiti a S4 da S3 , è in parte vero che i consumatori non hanno sentito molta differenza tra i due prodotti dal punto di vista fisico, così la reazione del mercato non è stata grande. Per il nuovo S5, torneremo alle basi”.

Parlando invece di nuove funzionalità, egli accenna al fatto che Samsung starebbe guardando con interesse a nuove forme di riconoscimento dell’utente, quali la scansione dell’occhio o quella delle impronte digitali, ma è più probabile che troveremo la prima sul nuovo device di punta 2014.

Samsung non ha soddisfatto le stime dell’ultimo trimestre, registrando il suo primo calo di profitto dopo nove trimestri. L’ azienda ha venduto circa 13 milioni di unità Galaxy S4 nel trimestre di Natale, in calo rispetto ai 17 milioni del periodo precedente. Le azioni Samsung sono scese dell’11% rispetto al prezzo di chiusura del 23 dicembre, vanificando 22 miliardi di dollari del valore di mercato della società.