Google Play Store

Google permette 30 minuti di acquisti su Play Store senza sorveglianza

Fa molto discutere in queste ultime settimane il caso legato ad Apple ed agli acquisti di applicazioni o in app purchase che vengono effettuati sul suo store di vendita, l’azienda è stata infatti citata in giudizio, dovendo poi patteggiare una cifra importante, perchè una volta inserita la password del proprio account, la stessa rimane memorizzata nel sistema, permettendo così acquisti senza controllo, per 15 minuti. Cosa succede invece sul Play Store di Google?Purtroppo qualcosa di peggiore, vediamolo insieme.

Google è affetta anch’essa da tale problematica, anch’essa consente l’acquisto senza controllo di materiale dal proprio Play Store una volta inserita la password dell’account, anzi BigG consente il doppio del tempo per effettuare tali acquisti, ovvero 30 minuti. Cosa potrebbe succedere in questo modo?E’ semplice, pensate ad un vostro bambino a cui date il vostro smartphone o tablet per giocare, capita spesso, e pensate a quando gli scaricate voi stessi un app o un gioco ed inserite la password per fare questo, bene, da quel momento in avanti il bambino ha 30 minuti di tempo per acquistare altri giochi o contenuti, anche a pagamento, senza più dover inserire nuovamente la password.

Questo potrebbe causarvi dei danni non da poco, sopratutto se avete collegata una carta di credito non ricaricabile al vostro account di Play Store. Google però sembra essere subito corsa ai ripari, ed un portavoce ufficiale della società ha dichiarato:

” Apprezziamo sempre feedback e stiamo lavorando su nuove funzionalità che danno ai nostri clienti ancora più informazioni e il controllo sul loro Google Play acquisti “

Speriamo quindi che tale possibile problema venga risolto, consentendo anche a coloro che hanno bambini o affidano il loro device  terzi di poter stare tranquilli senza disabilitare qualcosa da esso.

  • Pingback: Google permette 30 minuti di acquisti su Play Store senza sorveglianza | News | Senza Limiti()