CyanogenMod Inc.: ufficiale l’arrivo di Roman Birg, fondatore di AOKP

L’espansione del progetto di CyanogenMod prosegue e punta ad inglobare, come visionato dalle ultime novità, all’interno del suo team di sviluppo alcune delle menti più brillanti del panorama modding, preferibilmente anche competitors, in modo d’avere anche una percentuale di controllo sulla concorrenza.

Questo è in sintesi ciò che è appena accaduto con Roman Birg, storico fondatore del progetto ROM AOKP, ovvero l’Android Open Kang Project, che in questi giorni ha annunciato su Twitter l’avvio di una nuova avventura entrando all’interno della CyanogenMod Inc. ovvero la società che Steve Kondik ha fondato qualche mese fa separandola dal progetto generale CyanogenMod, al fine di permettere al team di poter attuare i diversi progetti di crescita tra i quali vi è stata, come primo passo, la partnership con Oppo per la creazione dell’Oppo N1 e, ben presto, ammireremo anche il primo CyanogenMod Phone, realizzato da OnePlus.

Birg non ha voluto rivelare maggiori dettagli sul ruolo che ricoprirà per conto di CyanogenMod, quel che è certo è che adesso i dubbi sul futuro dell’AOKP diventano più che legittimi, il tutto mentre il progetto stesso era in attesa di cambiare immagine col concorso per la realizzazione della nuova bootanimation. Nell’attesa di capire meglio il futuro che ci attende, il team di AOKP ha rilasciato un secco comunicato nel quale è stata smentita la chiusura dell’Android Open Kang Project, è stato svelato come Birg collaborerà ancora alle principali novità del team, e che il logo sarà sempre ispirato all’unicorno, ciò magari per allontanare le ipotesi di un’assorbimento da parte di CyanogenMod.