Samsung Galaxy S4 bruciato

Samsung Galaxy S4: un altro device prende fuoco durante la ricarica

Arriva dalla rete un altro caso di incendio relativo allo smartphone Samsung Galaxy S4, avvenuto durante le normali fasi di ricarica dello stesso. Per fortuna in questo caso non c’è stato nessun danno alle persone, ma l’episodio, il secondo reso pubblico nel giro di poche settimane, incomincia a far preoccupare sia gli utenti che i vertici della casa coreana.

A segnalare l’accaduto è stata una ragazza, la quale dopo aver lasciato come faceva normalmente il proprio Galaxy S4 in cucina per le fasi di ricarica dello stesso, ha incominciato a sentire un lieve odore di bruciato provenire dallo stesso. Avvicinatasi allo smartphone ha scoperto che l’odore e del leggero fumo stavano uscendo dalla porta micro USB del dispositivo, e di primo istinto ha provato a staccare il cavo dal device. Fatto questo però si è accorta che sia la porta che il cavo erano ormai fusi, rimediando anche un a leggere ustione, ma nulla di preoccupante.

La ragazza ha deciso allora di versare un bicchiere d’acqua sul dispositivo in modo da arrestare la combustione che stava avvenendo nello stesso e tutto si è risolto con un grande spavento, pochi danni alla persona, ma il dispositivo completamente cotto e da buttare. Essa ha provveduto a contattare Samsung, la quale avrebbe richiesto la spedizione del Galaxy S4 per le verifiche del caso, ed in attesa della risposta della casa coreana vediamo le immagini che la ragazza ha mostrato in rete del suo smartphone bruciato.

Samsung Galaxy S4 bruciato

 

  • Pingback: Samsung Galaxy S4: un altro device prende fuoco durante la ricarica | News | Senza Limiti()