Motorola: rilasciati firmware e kernel alla comunità

Di recente Motorla sta vivendo un periodo di ripresa, anche se relativamente modesto, non solo in termini commerciali ma anche per quanto riguarda la gestione delle relazioni con la comunità. Infatti la ditta statunitense ha da poco pubblicato online i sorgenti del kernel e la rom utilizzata sul suo Moto G. Con questa mossa la ditta ha letteralmente spalancato le porte alla foltissima comunità del modding che caratterizza l’ecosistema Android.

Con i sorgenti in mano adesso comunità come XDA si popoleranno di Rom personalizzate e patch per tutti i bug presenti nel codice. Grazie al supporto della comunità Motorola ha assicurato al suo Moto G un ciclo di vita più esteso e un update ad Android 4.4 più veloce, infatti gruppi come Cyanogenmod daranno accesso all’ultima versione del robottino verde molto prima di Motorala, anche se la ditta americana ha promesso l’update in tempi brevi.

Non possiamo che complimentarci con Motorola per la sua saggia scelta, ovviamente non è la prima a farlo ma seguire il buon esempio non fa mai male anzi molte altre ditte dovrebbero rilasciare il proprio firmware alla comunità, non solo per far felici gli utenti che flashano rom di terze parti ma anche per agevolare lo sviluppo degli update, infatti più occhi guardano il codice e più possibilità ci sono di scovare bug.

VIA