Jolla: presto ci sarà la possibilità di flasharlo sui device Android

Il lancio è stato un vero successo, il Jolla Phone ha ricevuto una calda accoglienza sul territorio finlandese e anche le vendite online stanno andando bene, tuttavia è ancora presto per essere certi che Jolla stia facendo tutte le mosse giuste per restare a galla nel mercato degli smartphone. Ma questo iniziale successo fa ben sperare per questa giovane startup di ex dipendenti Nokia. La prossima mossa di Jolla è l’invasione dei device Android, infatti lo stesso CEO Tomi Pienimäki va a confermare quello che la comunità open source attende con trepidazione ovvero il rilascio della ROM di Sailfish OS.

Questo rilascio, anche se ufficialmente il CEO ha parlato solo di distribuzione ai partner orientali, potrebbe aprire le porte alla comunità del modding che potrà adattare Sailfish OS per poter girare anche sui device Android. Proprio come è successo per il nostro amato robottino verde, anche il team di Jolla sembrerebbe intenzionato a sfruttare i benefici di un sistema aperto, dunque la comunità svolgerà un ruolo chiave nella diffusione di Sailfish OS.

Si tratta di una strategia già adottata dal team di Ubuntu Phone, infatti Canonical ha sviluppato da se delle Rom già disponibili per la gamma dei device Nexus e probabilmente Jolla è intenzionata a fare lo stesso. Personalmente spero di poter provare presto Sailfish OS, anche solo per poter provare il layer di compatibilità con le applicazioni Android.

VIA