HTC One 2014: un giudice in UK svela il lancio ufficiale nel Q1 2014

Il recente scontro legale che si sta consumando in UK tra Nokia ed HTC per la violazione di alcuni brevetti commessa dall’azienda taiwanese, secondo ovviamente il colosso finlandese recentemente acquisito da Microsoft, ha avuto nelle ultime ore dei risvolti molto interessanti, coinvolgendo il business plan di HTC e persino il successore dell’HTC One, ovvero il tanto chiacchierato HTC M8 che dovrebbe assumere il nome di HTC One 2014.

L’attuale contestazione avanzata da Nokia aveva infatti ottenuto, in prima battuta, il ritiro dell’HTC One Mini dal mercato britannico provando ad estendere tale sentenza anche all’HTC One e proprio in questo tentativo, avrebbe fornito dei documenti, pubblicamente diffusi dal giudice che si sta occupando del caso, inerenti anche il possibile lancio dell’HTC One 2014 suggerendo come anche quest’ultimo avrebbe potuto violare i brevetti contestati. Stando a quanto riferito, HTC dovrebbe lanciare il successore della serie One, ovvero l’HTC M8 del quale si è detto molto in quest’ultimo periodo, nel Q1 2014, precisamente entro Febbraio 2014.

La notizia, oltre ad essere importante perché fornisce un riferimento sul periodo di lancio del devices, diventa fondamentale per capire l’esito del processo, qualora infatti il giudice decidesse nuovamente in favore di Nokia, richiedendo il ritiro dal mercato britannico anche dell’HTC One, a quel punto il colosso coreano, essendo scoperta sul mercato per un’intero trimestre, potrebbe decidere di risolvere il problema lanciando anticipatamente l’HTC One 2014 che, secondo quanto riferito dall’azienda, non contiene, nella struttura hardware e nella progettazione, alcun tipo di brevetto riconducibile a Nokia, come invece accaduto per l’attuale modello presente sul mercato.