Ecco la guida per calibrare la batteria dei dispositivi Android

Una cosa molto importante nei dispositivi Android e spesso trascurata dagli utenti riguarda la cura della batteria del proprio device. I consueti cicli di carica del dispositivo, possono portare a “sporcare” la gestione software della batteria e a non permettere la migliore resa della stessa durante il normale utilizzo dello smartphone. Oggi andremo a vedere una semplice guida su come calibrare la batteria del nostro dispositivo Android, quello che in rete sentiamo chiamare Battery Wipe.

La procedura di calibrazione della batteria o Battery Wipe, andrà ad effettuare una sorta di formattazione dei file di sistema che gestito tale componente, ed in particolare del file ”batterystats.bin” che si trova nella cartella /data/system. Tale file contiene molte info generali sulla batteria, come la carica massima e minima, il voltaggio, i tempi di ricarica ed altro ancora. La cancellazione di tale file non è dannosa, anzi permette al sistema di generarne uno nuovo corretto e pulito.

Prima di vedere i metodi con cui calibrare la batteria dei nostri device, vi indichiamo quando questa operazione andrebbe eseguita:

  • ogni qual volta installata una custom ROM o dopo il flash di firmware ufficiali,
  • quando dopo lunghi cicli di ricarica la batteria del device non sale oltre un certo numero che non è il 100%,
  • quando registriamo consumi di batteria non giuistificati dal nostro utilizzo del device.

Guida per dispositivi senza root

  1. scaricate completamente lo smartphone Android, assicuratevi che riaccendendolo il device non parta nuovamente, altrimenti fatelo scaricare fino alla sua non riaccensione,
  2. caricate il device da spento per un lungo periodo, ad esempio tutta notte,
  3. accendere il device quando è ancora agganciato alla corrente e staccarlo.

Guida per dispositivi con root

  1. far scaricare completamente fino a spegnersi il vostro smartphone Android,
  2. collegare il device alla batteria per rianimarlo ed entrare in recovery mode,
  3. recatevi nel percorso  Advanced -> Wipe battery stats, successivamente cliccate su Go Back -> Reboot system now) per riavviare il sistema,
  4. caricare il telefono fino al 100% e lasciarlo qualche altra ora sempre sotto carica, farlo scaricare completamente fino a spegnersi, tra queste due operazioni non dovrete mai ricaricare il device.

 

  • Michele Ferri

    Nexus 4 senza root, ho seguito il primo metodo, e la batteria mi ha fatto uno scherzo strano. Il giorno dopo, la sera, dal 40% è arrivata a spegnersi nel giro di 3 minuti.