ASUS Padfone Mini: ufficiale, prezzi e mercati di lancio

ASUS non ha deluso le aspettative sorte negli ultimi giorni, non soltanto grazie a rumors di sorta ma anche con la prima foto rendering di quello che attualmente assume il nome, in via del tutto ufficiale, di ASUS Padfone Mini, ovvero una versione compatta del noto Padfone sia nelle dimensioni, ridotte e più maneggevoli, che nelle specifiche tecniche, ottenendo anche un prezzo decisamente più competitivo.

L’azienda taiwanese ha svelato proprio nelle ultime ore il dispositivo confermando moltissimi dettagli della configurazione hardware, già noti, che vanterà: un processore quad-core Qualcomm Snapdragon 400 MSMS8226 dalla frequenza di 1,4 GHz associato a GPU Adreno 305 ed 1 GB di memoria RAM, storage interno da 16 GB, dotato però della funzionalità d’espansione tramite slot microSD, il tutto in una scocca dal design immutato nella quale alloggia un display da 4,3 pollici ed una batteria interna da 1.500 mAh.

Le migliori novità giungono però dalla dock, per la trasformazione in tablet, ridimensionata dai 10.1 pollici del Padfone standard, agli attuali 7 pollici di questo ASUS Padfone Mini, con un’ottima supporto energetico fornito dalla batteria interna da 2.200 mAh che rendono il prodotto, aggiornato alla release di Android  4.3 Jelly Bean, davvero molto appetibile, sia per il prezzo, che sarà di circa 295 euro, che per l’assenza di concorrenti, nonostante Huawei possa essere al lavoro su di un competitor da presentare a breve.

Unica pecca dell’ASUS Padfone Mini sembra essere la commercializzazione, l’azienda taiwanese ha infatti limitato la disponbilità del device ai soli mercati asiatici, Taiwan, Hong Kong, Indonesia e Singapore inclusi, e la Cina, non fornendo informazioni per un possibile lancio in Europa che non è scongiurata, ma non arriverà, almeno per quest’anno.

Via.