Samsung SCH-W2014: ecco il device conchiglia più potente al mondo

Non è la prima volta che parliamo di smartphone a conchiglia, una concezione che ripesca una tendenza di sviluppo dei telefoni cellulari prima che l’evoluzione tecnologica introducesse poi il concetto stesso di “smartphone”, che come sappiamo ha rivoluzionato non solo le abitudini degli utenti ma anche il mercato, stravolgendo i giochi di potere.

Samsung ha recentemente cominciato a ripuntare su quella concezione, ed uno dei frutti di questo sviluppo è il Samsung SCH-W2014, attualmente, scheda tecnica alla mano, lo smartphone a conchiglia più potente del mercato, ed anche più costoso, infatti nonostante il prezzo non sia ancora ufficiale non ci si aspetta nulla al di sotto dei 1640 dollari, sottolineando come per adesso sia stato ideato da Samsung come un prodotto non accessibile a chiunque.

Il Samsung SCH-W2014 vanta, nella sua scheda hardware: un processore Qualcomm Snapdragon 800 associato a 2 GB di memoria RAM, storage interno da 32 GB, dotato di espansione ulteriore tramite microSD, compartimento fotografico da 13 e 2 megapixel, rispettivamente per la posteriore e l’anteriore. A completare la dotazione vi sono i due display Super AMOLED da 3,7 pollici ognuno e con risoluzione da 800 x 400 p., il modulo per l’utilizzo dual-SIM e la batteria da 1.900 mAh per un peso complessivo di 173.5 grammi, che corrisponde anche al record di leggerezza per nuovi devices a conchiglia.

Via.

  • Giulio Piccinno

    go home Sammy, you’re drunk.

  • Pingback: Samsung SCH-W2014: ecco il device conchiglia più potente al mondo | News | Senza Limiti()