Samsung Galaxy S5: si pensa alla modalità multi-conferenza

Tra le novità che saranno incluse nel Samsung Galaxy S5 non ci saranno soltanto particolare configurazioni hardware ma anche miglioramenti sul piano software, allo scopo di rendere unica l’esperienza utente e poter vantare funzionalità esclusive in fase pubblicitaria, aspetto che nel gioco di mercato fa molto leva sulle scelte degli utenti.

Samsung infatti avrebbe avviato uno specifico lavoro volto a migliorare alcune applicazioni di sistema, proprietarie dell’azienda coreana, per poter offrire un servizio similare a quello che Google offre ai propri utenti con la sua gamma Nexus, il primo passo dovrebbe essere il potenziamento dell’applicazione di messaggistica, ovvero ChatON che proprio in queste ultime ore ha ricevuto un’importante update per integrare, proprio come Google Hangouts, SMS ed MMS ed altro sarà inserito, in esclusiva, sul Samsung Galaxy S5.

samsung-galaxy-s5-groepsgesprek-video-1

Stando infatti ad un brevetto emerso dal “Korean Intellectual Property Rights Information Service”, il colosso coreano sarebbe al lavoro su di una modalità di multi-conferenza in video-chiamata d’abilitare sul suo prossimo top di gamma, qualcosa apparentemente di già visto ma che rappresenta una novità nell’approccio essendo possibile, oltre alla conversazione multi-utente, sfruttare contemporaneamente sia la fotocamera anteriore che posteriore, migliorando notevolmente il concetto d’approccio a questo genere di conversazioni.

Inutile sottolineare come questo brevetto lasci supporre come il colosso coreano possa avere diverse sorprese, nell’ambito delle features, da mostrare in esclusiva sul proprio Samsung Galaxy S5 e non è detto che queste vengano poi necessariamente fornite tramite aggiornamento a tutti i dispositivi della serie Galaxy, fornendo un motivo in più agli utenti, oltre ovviamente alle specifiche tecniche, per orientarsi all’acquisto del device.