Samsung Galaxy Note 2: Android 4.3 entro un paio di giorni

Potrebbe concludersi in tempi brevi, decisamente molto meno di quanto si fosse preventivato negli ultimi giorni, la vicenda legata all’aggiornamento dei Samsung Galaxy Note 2 ad Android 4.3 che avrebbero, almeno secondo le promesse del colosso coreano, ricevere la nuova release entro la fine di Ottobre, eppure a metà del mese di Novembre il quadro è ancora poco chiaro.

L’update ad Android 4.3 sarebbe dovuto arrivare la settimana scorsa, il freno posto da Samsung è stato poi causato, come sicuramente sarà noto ai più, a causa dei problemi segnalati nel codice del firmware, identico a quello fornito per i Samsung Galaxy S3 ed emersi proprio in questi ultimi, con rallentamenti e bug d’ogni genere che hanno indotto il colosso coreano a dover rivedere la propria road map per concedersi del tempo allo scopo di ritornare allo stato di sviluppo ed individuare le cause dei problemi.

SAMMobile-android4.3-note2

I tempi per la risoluzione e l’avvio del roll-out per i Samsung Galaxy Note 2 non erano stati specificati, eppure stando a quanto riportato da SAMMobile, questi potrebbero essere massimo un paio di giorni, dando il via, già per i primi giorni della prossima settimana, il rilascio della release corretta di Android 4.3, non resta quindi a tutti i possessori del phablet di tenere alta l’attenzione perché l’aggiornamento potrebbe cominciare davvero a breve.

Via.

  • Pingback: Samsung Galaxy Note 2: Android 4.3 entro un paio di giorni | News | Senza Limiti()

  • Pingback: Galaxy Note 2: disponibile il firmware definitivo per Android 4.3 [Download]()

  • monica

    ma è un samnsung gli aggiornamenti non sono mai ne veloce ne stabili

    • Ciao Monica,
      beh, in effetti non si può dire che siano celeri, come suggerivi, però Samsung ha dimostrato nel tempo d’impegnarsi, diversamente da altri produttori, il problema della stabilità non si verifica sempre, anche perché l’azienda è attenta ad evitare la cattiva pubblicità sui suoi prodotti, aggiornamenti inclusi.