Nexus 5: dal Giappone conferme per i due tagli di batteria

Nelle ultime ore era trapelata una curiosa indiscrezione sul Nexus 5, in particolare per le due varianti che saranno commercializzate da Google le quali non si differenzieranno soltanto per lo storage interno da 16 e 32 GB.

Stando a tali voci l’idea proposta ed avanzata, in collaborazione con LG, dal colosso di Mountain Views riguarderebbe l’associazione di due batterie, dalla capacità crescente, associate agli storage, quindi con un modello da 16 GB e batteria da 2.300 mAh ed un altro da 32 GB e con batteria da ben 3.000 mAh. L’aumento progressivo dell’autonomia sarebbe giustificato dall’ovvia deducibilità che le crescenti applicazioni, installabili su di un dispositivo con storage più ampio, inducono ad un consumo maggiore per l’uso intenso che si fa del dispositivo.

A confermare quest’ipotesi ci ha pensato un store nipponico nel quale il Nexus 5 è apparso già in pre-ordine, fornendo indizi aggiuntivi sul prezzo ed i tempi d’arrivo. Stando a quanto riportato, il Nexus 5 dovrebbe essere disponibile a partire dal 14 Novembre e a prezzi, per le due diverse versioni, rispettivamente di 44.600 e 49.8000 yen, ovvero circa 460 e 520 dollari.

Tali informazioni coincidono con lo scenario ipotizzato nelle ultime settimane, sia per la data di presentazione, fissata per fine Ottobre e rendendo quindi il Nexus 5 non disponibile prima di qualche settimana sui canali commerciali non Google, solo il Play Devices avrà la disponibilità immediata dal giorno successivo, sia per il prezzo, sappiamo infatti che il prezzo sarà sempre maggiorato presso gli store esterni, ed i prezzi fissati fanno dedurre come quello che verrà proposto dal colosso di Mountain Views sarà molto contenuto, probabile lo sarà nell’ordine dei 300 euro.

Via.