HTC: in programma un device per Amazon

A pochi giorni dalla presentazione ufficiale dell’HTC One Max, il phablet taiwanese che si spera possa risollevare le sorti dell’azienda, nuove indiscrezioni svelano una partnership tra il colosso taiwanese ed Amazon per la realizzazione di un Kindle Phone.

L’indiscrezione è stata riportata dal Financial Times svelando come Amazon sarebbe, nonostante le smentite di qualche mese fa in merito allo sviluppo di nuovi dispositivi per il 2014, a lavoro su ben tre smartphones di cui uno a marchio HTC, e proprio quest’ultimo sarebbe quello maggiormente prossimo al completamento. L’eventuale Kindle Phone non sarebbe però rilasciato gratuitamente, come alcuni rumors avevano ipotizzato mesi fa per poi costringere l’azienda statunitense a rilasciare una smentita ufficiale.

L’eventuale partnership tra HTC ed Amazon, qualora fosse confermata, rappresenterebbe un’innovazione per entrambe le aziende, per il colosso taiwanese diverrebbe un modo per valutare gli indici di mercato affidando ad Amazon la vendita del suo dispositivo magari decidendo, per il futuro, di tornare a sviluppare hardware per diversi partners lasciandogli il compito della distribuzione, che l’area marketing di HTC ha dimostrato di non saper compiere adeguatamente, mentre per l’azienda statunitense questa diverrebbe l’occasione per iniziare l’affondo al mercato smartphone, lanciando una sfida, seppur solo inizialmente timida, all’egemonia di Google nel settore.

Via.