Evento Google: O’Brien, Gundotra e Pinchai lanciano segnali

Le novità in serbo dal colosso di Mountain Views per i propri utenti sono svariate, si parla molto del Nexus 5 ma in realtà oltre a quest’ultimo ed alla nota release di Android 4.4 KitKat, sul tavolo vi sono anche il Nexus 4 LTE ed il Nexus 10, oltre, qualcuno vocifera, ad un probabile Nexus 8, anche se in quest’ultimo caso si navighi nel campo delle speculazioni pure.

Per quanto concerne tutte queste novità, è d’obbligo aspettarsi un evento Google degno di nota per poter presentare tutto al meglio come da sempre l’azienda ha dimostrato di saper fare, per la prima volta senza il volto e la maestria di Hugo Barra. La data dell’evento è da tempo un mistero eppure in questi ultimi giorni alcuni segnali sono fortemente trapelati, partendo da questo post su Google+ di Vic Gundotra, indirizzato a Sundar Pinchai, chiedendogli se fosse riuscito a dormire stanotte.

Senza titolo-4

E’ evidente come la frenesia della probabile insonnia vissuta sia dovuto a qualcosa d’imminente ed a fortificare tali pensieri, che si direzioni tutti all’evento Google magari in data odierna, è stato Paul O’Brien che in due diversi tweet ha chiarito diversi aspetti mettendo insieme vari elementi. Nel primo, ipotizzando un calo di prezzo sul Nexus 4 ha indubbiamente confermato come il colosso di Mountain Views abbia ragionato sull’ipotesi di sfruttare il precedente modello della serie dando vita ad un Nexus 4 LTE destinato alla fascia bassa del mercato, a quale prezzo non è dato saperlo.

Senza titolo-2

Senza titolo-3

Nel secondo invece, tornando appunto ai discorsi notturni di Gundotra e Pinchai, ha praticamente confermato la data del 1 Novembre fornita da evleaks in un recente tweet, stabilendo però come questa sia destinata solo alla commercializzazione, e non all’evento Google che dovrà avvenire, per logica di cose, prima di quest’ultima data. A questo punto è lecito aspettarsi delle sorprese nella giornata odierna, quindi occhi aperti.