Android 4.4 KitKat: sarà implementato il DroidBooster

In attesa di scoprire tramite la presentazione di Google le novità implementate all’interno della nuova release di Android 4.4 KitKat, alcuni dettagli sullo sviluppo e l’indirizzo della versione stanno emergendo lentamente.

Non si tratta stavolta d’indiscrezioni sulla composizione dell’interfaccia grafica o della disposizione delle voci e delle funzionalità dei pannelli di controllo o nelle impostazioni, bensì dell’idea di sviluppo alla base della reattività e fluidità del sistema stesso. Secondo voci provenienti dalla Francia, Android 4.4 KitKat si differenzierà dalla precedenti versioni per la presenza, nel sistema, di DroidBooster, un meccanismo di lancio per le applicazioni che ne riduce i tempi, ne migliora le prestazioni in termini di calcolo ed utilizzo memoria ed il tutto senza incidere minimamente sul consumo energetico, ad oggi il principale fattore limitante per nuovi e vecchi devices.

Google, scavando ulteriormente, non sarebbe giunta a quest’ipotesi innovativa nella configurazione di Android solo ultimamente, bensì disporrebbe di DroidBooster da molto tempo avendo acquisito tempo fà, quanto e di preciso non è stato svelato, FlexyCore, la società detentrice del brevetto di quella che, a tutti gli effetti, è un’applicazione di supporto software, costata al colosso di Mountain Views quasi 17 milioni di euro sulla quale poi Google avrebbe lavorato negli ultimi tempi per capire come sfruttarne al massimo il potenziale integrandola direttamente in Android 4.4 KitKat.