Nymi: aumentiamo la sicurezza dati con un bracciale

Negli ultimi tempi i meccanismi e gli accessori sviluppati per garantire con maggior costanza e funzionalità la protezione delle informazioni contenute dei propri device, e quindi la privacy, sono cresciuti in modo esponenziale, dando vita ad un settore di mercato a parte, dove le possibilità sono ancora molte, e tra queste la novità sembra essere Nymi.

Nymi è un dispositivo da polso, ultimamente molto di moda grazie alla ribalta degli smartwatch, ma in questo caso si tratta di un comune bracciale con funzionalità di connessione ai devices legandosi alla modalità di sblocco e fortificando i criteri d’accesso, in tal modo soltanto chi possiede il bracciale è abilitato all’accesso sul proprio dispositivo grazie a tre fattori sui quali si articola l’identificazione: il battito cardiaco, l’applicazione associativa installata sul device ed il bracciale stesso, dotato di un sensore di prossimità.

Non si tratta di certo del primo bracciale con tali features, eppure Nymi rappresenta un’interessante proposta che ha anche la facoltà di associarsi a qualsiasi tipologia di strumento, come automobili, personal computer o qualsiasi altra cosa. Il dispositivo da polso è attualmente disponibile in pre-ordine sul sito ufficiale al prezzo di 79 dollari, ma soltanto per le prima 25.000 unità, dopo le quali il costo salirà a 99 dollari.

Se interessati a valutarne le caratteristiche, potete recarvi al sito ufficiale e ad un video dimostrativo, a seguenti link:

– Nymi [Official WebSite]

Nymi [Canale Youtube]