Nexus-5-leaked

Nexus 5: saranno 4 le versioni, dedicate ai vari operatori

I dettagli del Nexus 5 iniziano a delinearsi con maggior chiarezza grazie alle sempre crescenti informazioni che stanno trapelando da Google, non facendo fare una bella figura al colosso di Mountain Views, come accaduto anche in occasione della realizzazione del Nexus 4.

Le novità giornaliere riguardano le versione del Nexus 5, sino ad oggi ipotizzate in due varianti basate sui codici noti, ovvero LG D820 ed LG D821, quest’ultima relativa ad un modello da commercializzare in esclusiva per il Brasile con l’operatore mobile Anatel, e proprio su questa linea dovrebbe esser realizzato anche il primo modello citato, in particolare per il mercato internazionale, nello specifico quello americano con esclusiva per gli operatori Sprint ed AT&T, oltre a T-Mobile. Proprio da questa scelta di distribuzione che dovrebbe rappresentare una novità per Google, da sempre mostratasi contraria nel fornire esclusive, dovrebbero esser lanciate ulteriori 2 varianti, ovvero LG-D820_S ed LG-D820_C, queste ultime da poco certificate per il WiFi ma di cui non si sa ancora molto, in particolare per i mercati ai quali saranno destinati.

Nexus-5-Anatel

La situazione appare abbastanza curiosa proprio per l’eccessiva frammentazione dell’offerta, ed in particolare non è chiaro con quali criteri il Nexus 5 potrà esser distribuito sui circuiti degli operatori del settore della telefonia mobile, soprattutto considerando l’esistenza del Google Play Devices dove i dispositivi del colosso di Mountain Views sono da sempre accessibili a prezzi decisamente più concorrenziali di qualsiasi altro canale d’acquisto.

Via.