Nexus 10: sarà ASUS, giunte nuove conferme

La possibilità che Google abbia consegnato il mandato di produzione del prossimo Nexus 10 ad ASUS sta divenendo sempre più una realtà, le conferme che stanno trapelando in questi giorni continuano infatti a puntare il dito in direzione del produttore taiwanese.

In realtà il primo elemento che aveva svelato questa nuova partnership, sebbene ASUS abbia già curato con grande successo le prime due generazione del Nexus 7, era giunto tramite uno screen del pannello di gestione ordini di un noto magazzino britannico, PCWorld, il cui codice prodotto era lo 0000064650. Nelle ultime ore un’altro screen, sempre proveniente dalla Gran Bretagna ma stavolta riconducibile ad un altro magazzino, ovvero Carrys, nel quale è sempre visibile il marchio ASUS di fianco al nome del tablet Google, oltre al prezzo e lo stesso codice intravisto nel primo indizio.

A questo punto non sembrano esserci più dubbi sul fatto che la produzione sia stata affidata ad ASUS, inoltre, grazie alle informazioni contenute in questi screen, è stato possibile dedurre come il costo di 350 sterline sia riferito al Nexus 10 con storage da 16 GB, presupponendo un’ovvio aumento, generalmente di 50 sterline circa, per il modello da 32 GB.

asus-nexus-10-

Nessuna informazione per quanto concerne le specifiche tecniche, che dovrebbero esser molto similari a quelle del Nexus 7, in particolare per lo spessore e la qualità delle cornice e del display, fattore al quale Google tiene molto per migliorare ulteriormente la qualità del suo tablet.

Via.