HTC perde Beats Audio: versati 265 milioni di dollari per la rottura

La partnership tra HTC e Beats Audio si conclude ufficialmente oggi, grazie al versamento da parte dell’azienda in possesso di Dr. Dre and Co. di ben 265 milioni di dollari per acquisire il 25%delle azioni in possesso del colosso taiwanese.

Le prime avvisaglie di una possibile rottura tra i due marchi era giunta circa un mese fa tramite il Wall Street Journal annunciando i problemi di HTC e l’insoddisfazione di Beats Audio inizialmente acquisita per il 50%, con progressivo aumento sino all’assorbimento totale, programmato in senso progressivo, salvo poi vedere addirittura la riduzione delle quote al 25% a causa della forte crisi finanziaria che, poco dopo l’accordo, ha investito la società taiwanese.

Nonostante da HTC fossero trapelate sensazione positive in merito alla possibilità di preservare l’accordo, questo è stato ufficialmente sciolto senza però causare frizioni tra le due aziende che hanno reso nota la possibilità di continuare a realizzare qualche device in futuro affiancando i due marchi. L’ufficiale rottura dovrebbe partire dal 2014 terminando la produzione di tutti i modelli con logo Beats Audio, o semplicemente eliminando tali features, packaging con cuffie inclusi.

La rottura con HTC da parte di Beats Audio potrebbe dar vita a nuove collaborazioni con altre aziende che hanno prestato attenzione alla vicenda aspettando il momento opportuno per potersi inserire e ben presto potremmo sentire novità interessanti.

Via.