Bump-app

Google acquisisce Bump per 30 milioni di dollari

Nelle ultime ore è giunta la notizia di un nuovo acquisto nel campo tecnologico mobile effettuato da Google. Si tratta della startup Bump, sviluppatrice dell’omonima applicazione nata per dispositivi iOS e che permette il passaggio in modo semplice di file da un dispositivo all’altro. La cifra di acquisizione non è ufficiale, ma sembra sia compresa tra i 30 e 60 milioni di dollari.

Bump è stata fondata nel 2008, e da subito la sua applicazione per dispositivi Apple è diventata una tra le top 5 “must have” dello store dedicato ai device iOS, grazie alla sua funzione “magica” di permettere il trasferimento dei file facendo una sorta di “bumping” tra i dispositivi. Bump è stata scaricato più di 100 milioni di volte e nel corso degli anni l’azienda ha ampliato le sue caratteristiche, creando un gruppo di app di photo-sharing chiamato Flock. Esso è stato lanciato nel 2012 e ha ottenuto un discreto successo, entrando nelle top 10 delle app foto e video in circa 50 paesi.

Il CEO Bump David Lieb ha scritto in un post odierno che Bump e Flock continueranno a lavorare come sempre. Il team Bump ha dimostrato una forte capacità di costruire rapidamente e sviluppare prodotti che gli utenti amano, e pensiamo che tutto possa migliorare con l’acquisizione di Google“. Resta da capire quale sia la finalità che Google ha in mente per l’acquisizione di tale azienda