Oppo N1: pronte le lenti intercambiabili in stile Sony EspressOn

L’Oppo N1 continua a far parlare di sé, stavolta sia per quanto riguarda il famoso pannello posteriore touch che per quanto riguarda il compartimento fotografico, il fiore all’occhiello di un device che conta d’imporsi nel settore dei camera-phone ma che potrebbe esser molto simile a qualcosa di già visto.

Partendo da quest’ultimo infatti, sembra che anche Oppo abbia intenzione di lanciare, al fianco dell’Oppo N1, una serie di ottiche removibili, praticamente accessorie, che evocano esattamente le Sony EspressOn, non a caso anche le specifiche tecniche sono similari: due modelli entrambi con obiettivo da 16 megapixel accessoriati da uno stabilizzatore ottico, supporti NFC e Wifi, con microSD e zoom ottico, qui con la differenza per il primo con 15 X, ed il secondo con 10X. Qualora ciò venisse confermato bisognerà vedere la reazione di Sony a tal proposito, sebbene le ottiche Oppo dovrebbero esser accessori soltanto per l’N1, diversamente da quelle del colosso nipponico ideate per ogni tipologia di device.

Rispetto al pannello posteriore touch del quale si accennava, le novità riguarderebbero la totale assenza di tasti fisici nell’Oppo N1, ciò proprio grazie alle funzionalità ideate per l’area posteriore, qualcosa di nuovo ed anche completamente diverso dall’idea sviluppata da LG col suo G2 per il quale sono stati sviluppati dei tasti fisici molto comodi e rapidi da usare. Oppo in questo caso sarebbe riuscita a superare quella concezione proponendo un’idea ancor più evoluta.