Nexus 7: prezzi elevati in Inghilterra

Mentre l’attesa per la commercializzazione del nuovo Nexus 7 cresce, iniziano man mano a definirsi i piani di vendita stipulati tra Google ed ASUS con quest’ultima che sta iniziando a comunicare i tempi effettivi, ed i relativi prezzi, per i vari paesi smentendo non soltanto le varie previsioni ma anche le certezze acquisite sui costi finali.

Dopo aver comunicato prezzi e date in Italia è stata infatti la volta dell’Inghilterra, dove il nuovo tablet dell’azienda taiwanese verrà commercializzato nella versione da 16 e 32 GB, nessuna delle due con modulo LTE, ai prezzi rispettivamente di 199 e 269 sterline, segnando un picco rispetto ai costi fissati sul mercato statunitense, non a caso al cambio parleremmo di circa 310 e 373 dollari, non proprio competitivo nonostante le ottime caratteristiche tecniche del dispositivo. La nota risulta anche strana rispetto all’Italia dove i prezzi sono leggermente contenuti, a differenza dei soliti aumenti rispetto agli altri paesi Europei.

Il Nexus 7 sarà commercializzato a partire dal 28 Agosto, e nonostante i prezzi sembra che le richieste ed i pre-ordini non si stiano attestando su numeri record che hanno fornito ottimismo negli ambienti riguardo i risultati di vendita che il nuovo device potrebbe indurre. Nonostante ciò stupisce la differenza di prezzi stabilita da ASUS a seconda dei vari mercati, non proprio corrispondente alla linea di omogeneità fissata da Google per i suoi prodotti.