Motorola potrebbe occuparsi del nuovo smartphone della gamma Nexus

La collaborazione tra Google e Motorola sta incominciando a fornire i primi frutti del lavoro svolto, il Moto X ne è stato l’esempio, ma il colosso di Mountain View sembra avere programmi più ambiziosi per la casa alata, volendo portare per la prima volta anche la produzione hardware del proprio smartphone Nexus in casa propria. Dalle parole di Taylor Wimberly veniamo a conoscenza della possibilità che sia propria Motorola ad occuparsi del prossimo Nexus.

Ma andiamo con ordine, per chi non conoscesse Taylor Wimberly, si tratta di un ragazzo che nell’ultimo periodo era diventato la fonte della maggior parte dei rumors che abbiamo visto in rete relativamente al nuovo Moto X, fornendo dettagli poi rivelatisi corretti. Ora il ragazzo ha rivelato una chicca sul prossimo dispositivo della serie Nexus, atteso per la fine del 2013, che stando alle sue indicazioni potrebbe essere prodotto proprio da Motorola, queste sono state le sue parole:

“Motorola will release a Nexus smartphone in Q4 (that is not the Moto X).”

Taylor-Wimberly-Google

Sembra quindi che l’accoppiata Google Motorola stia pensando in grande di portare un dispositivo della serie Nexus sul mercato prodotto totalmente in casa, visto che le due aziende sono sotto un unica proprietà. Difficile capire ora se questo potrebbe essere realistico, nei mesi scorsi si è parlato di diverse ipotesi per la serie Nexus 2013, e quella più calda vedeva LG ancora impegnata in una riedizione del Nexus 4 o su un nuovo Nexus 5. Ma l’interrogativo è anche un altro, Con una soluzione fatta in casa usando Motorola Google non andrà a mettersi contro gli altri produttori quali Samsung, HTC, LG ed Asus?

Via