Motorola Moto X: nuovi dettagli sui modelli per l’Europa

Sul nuovo Motorola Moto X sono state tante le notizie diffuse, come altrettante sono stati le discussioni tra esperti o amanti del settore in merito alle strategie e le scelte dall’azienda statunitense tra le quali, la più controversa in assoluto, risulta essere la limitazione del modello al solo mercato USA.

Puro patriottismo o semplice convenienza legata ad una strategia di marketing di cui ignoriamo i vantaggi, il CEO di MotorolaDennis Woodside, aveva annunciato l’arrivo di modelli appartenenti alla famiglia del Moto X e specifici per l’Europa, ovviamente con un costo decisamente ridotto visto il prezzo del device negli Stati Uniti. Proprio su questo piano sono giunte nuove notizie in merito alla distribuzione che nel Vecchio Continente, con sommo dispiacere di molti utenti, non prevederà il servizio Moto Maker, destinato ancora ad essere un’esclusiva di AT&T, operatore telefonico statunitense col quale vi è un’accordo in essere.

Motorola-Moto-X-Economico-Europa

Motorola non ha però rinunciato alla personalizzazione, punto di forza del suo Moto X, quindi è probabile che, come visibile in foto, il device sarà altrettanto customizzabile utilizzando un vecchio sistema, ovvero l’acquisto di cover da parte per la sostituzione, sebbene ciò non consenta di poter modificare i piccoli dettagli che il Moto Maker invece consentiva, vedremo quindi se anche in questo caso sarà fornita una soluzione oppure vi saranno limitazioni.