Google Play Services 3.2.25: introdotta la “Compass Mode” in Photo Sphere

Tra le varie novità introdotte col nuovo aggiornamento del Google Play Services 3.2.25, ricordiamo infatti come la sua peculiarità principale sia la presenza di Android Device Manager, il nuovo servizio di geolocalizzazione, spicca anche una revisione del meccanismo di funzionamento della fotocamera, ed in particolare del Photo Sphere.

La revisione di questa funzionalità era stata già recentemente attuata da Google per implementarla all’interno di un nuovo servizio denominato Maps Views, eppure quest’oggi i ritocchi si sono estesi anche all’utilizzo su device, consentendo agli utenti di potersi orientare nella panoramica, tipica di Photo Sphere, attraverso un meccanismo denominato “Compass Mode“. Si tratta semplicemente di una modalità bussola che permette l’orientamento all’interno della foto scattata grazie al movimento impresso al dispositivo, abolendo quindi il normale utilizzo delle mani, sfruttando l’accelerometro in esso contenuto per un effetto quasi d’immersione all’interno dello scatto fotografico dove il punto di vista muta in base al vostro orientamento.

In realtà la modalità è molto simile a quanto presente e fornito in Street View, nulla di nuovo quindi, se non fosse per il miglioramento dell’esperienza utente grazie ad una semplificazione che perfeziona ulteriormente il meccanismo, tra l’altro accessibile tramite l’apposita icona posta nell’area inferiore alla sinistra dello schermo che sparisce una volta attivata.