Google Glass: nuovo accessorio per aumentare l’autonomia

I Google Class sono il sogno di milioni di nerd e smanettoni di tutto il mondo. Avere la possibilità di portare sempre con noi (anzi addosso a noi) un gadget usabile con la nostra voce è davvero molto figo. Tuttavia mentre i computer diventano sempre più piccoli e più potenti c’è un componente essenziale dei nostri device che è rimasto invariato per decenni ovvero la batteria.

La batteria che montano i Google Glass è la stessa che ci ritroviamo sui nostri smartphone o tablet, non dura più di poche ore e spesso ci costringe a caricare il nostro device più volte nell’arco della giornata per arrivare fino a tarda notte. Ecco perché uno dei developer che sta testando questo device se ne uscito fuori con un’idea niente male. Si tratta, come vede dall’immagine ad inizio articolo, di un fascia colorata contenente una batteria da 2000mAh ed è identica a quelle che spesso vediamo in spiaggia o addosso alle persone che fanno attività fisica all’aperto.

L’ideatore si chiama Kevin Alan Tussy e sta testando da qualche mese i Google Glass, dopo qualche settimana di test ha subito notato che il problema principale di questo device è proprio la batteria che dura davvero poco, ecco perché si è messo all’opera e ha tirato fuori una soluzione davvero ottima. Infatti la fascia di plastica da un lato aumenta l’autonomia della batteria e al contempo evitare che i Google Class ci cadano dal viso a seguito di un urto o di una nostra distrazione.

VIA