Trasformare il proprio smartphone in un telecomando per il computer

Gli smartphone moderni sono in grado di fare praticamente qualsiasi cosa. Grazie alle loro elevate prestazioni e la possibilità di connettersi ad internet sono state implementate notevoli funzionalità. Una tra le più interessanti è la possibilità di adoperare il dispositivo android come un telecomando per il proprio computer. Grazie ad un dispositivo mobile e applicazioni create alla bisogna è possibile esplorare le cartelle alla ricerca di file oppure mettere in funzione programmi per la visualizzazione di filmati e la riproduzione di brani musicali come il più che famoso videolan. Unica pecca è la distanza. Per ottenere il massimo delle prestazioni è necessario non stare troppo lontano dal computer altrimenti potrebbe accadere che alcune funzionalità, come per esempio il mouse, potrebbero non essere pienamente attive.

Un altro problema sorge se si decide di avere una sola applicazione in grado di svolgere tutto il lavoro. Spesso infatti una applicazione è in grado di svolgere una sola funzionalità alla volta. Per ottenere un lavoro ben fatto è necessario installare un’ottima applicazione come Unifield Remote. Questa applicazione rende lo smartphone android un telecomando in grado di fare quasi tutto. Inoltre è bene ricordare che questa applicazione è gratuita, un elemento assolutamente da non trascurare.

Per ottenere un risultato apprezzabile è necessario lavorare su due livelli: su computer e sullo smartphone android. Quindi il primo passo è sicuramente quello di scaricare il programma di sul computer che dovrà essere controllato. In pratica si tratta di scaricare il server che successivamente si dovrà connettere al client installato sul dispositivo mobile. Inoltre per mettere in sicurezza il computer è consigliabile immettere un nome utente e password. Inoltre è possibile crittografare i dati in modo da blindare il computer ma in questo caso il tempo di reazione aumenterà. Una volta che il server è impostato è necessario installare l’applicazione per android. Quindi si dovrà aggiungere un server. Si hanno a disposizione due modi quello manuale e quello automatico. Una volta installato il server toccando preferenze sarà possibile impostare tutti i dispositivi.