Samsung Galaxy Note 3: eccolo nella dummy box

Man mano che i mesi trascorrono si avvicina la data per la presentazione ufficiale del Samsung Galaxy Note 3, il phablet dell’azienda coreana destinato a rimpiazzare il precedente Note 2, sperando in un esito migliore di quanto verificatosi nel passaggio di consegne tra il Galaxy S3 ed il Galaxy S4.

Ad oggi sono diversi i rumors trapelati nel corso delle settimane che hanno svelato molti aspetti del dispositivo, con particolare attenzione alla componentistica, fornendo la certezza che il device sarà venduto in due varianti: l’una asiatica composta da un processore Exynos 5420 con display Super AMOLED, l’altro con Qualcomm Snapdragon 800 e display LCD, quest’ultimo, e per entrambi, da 5,7 pollici Full HD oltre alla RAM da 3 GB ed alla fotocamera posteriore da 13 megapixel.

L’unico aspetto ben celato da Samsung, e che sta contribuendo ad accrescere l’attesa attorno al device, riguarda il possibile design purtroppo mai venuto alla luce neppure dopo gli scatti della settimana scorsa che lo ritraevano in una catena di montaggio. Oggi, a tal proposito, sono state diffuse le foto del dispositivo all’interno della dummy box, una sorta di scatola protettiva utilizzata dal colosso coreano per evitare che ulteriori dettagli potessero trapelare, sebbene anche in questo caso è stato possibile notare che il Samsung Galaxy Note 3 sarà dotato, come da tradizione, di un tasto fisico dedicato alla home sul frontale della scocca.

samsung-galaxy-note-3-eccolo-nella-dummy-box

Resta solo da attendere l’arrivo del mese di Settembre per poter capire come sarà il phablet più atteso del momento.

Via.