Samsung Galaxy Note 3: confermata la RAM da 3 GB

Arrivano altre ulteriori conferme sulle specifiche tecniche del Samsung Galaxy Note 3 che, col passare del tempo e l’avvicinarsi della data prestabilita per la presentazione, fissata al 4 Settembre con l’evento IFA di Berlino, ha iniziato a delinearsi con maggior accuratezza in diversi aspetti, ovviamente ad eccezione del design sapientemente celato da Samsung.

Il futuro phablet dovrebbe dotarsi, tra le specifiche principali, di un display da 5,7 pollici ed una memoria da ben 3 GB di RAM, un traguardo inevitabile con l’avanzare dello sviluppo tecnologico del settore ma che per adesso conferirebbe al Note 3 il primato tra i device in questo particolare settore. Per il resto, la componentistica generale è stata ampiamente confermata: processore Qualcomm Snapdragon 800 corredato da CPU quad-core da 2.3 GHz e GPU Adreno 330, oltre alla nota tecnologia LTE-Advanced, utilizzata per la versione del Galaxy S4 LTE-A, utile per migliorare le prestazioni del flusso dati.

Come sempre tali voci non si sono accompagnate a nessuna smentita o conferma ad opera di Samsung, un silenzio, quello del colosso coreano, che potrebbe esser segno di conferma visto l’intento evidenziato a più riprese di voler celare ad ogni costo soltanto il design del device, fortificando l’atteso attorno ad esso, quest’ultimo un fattore fondamentale, secondo dei buoni criteri di marketing, per riuscire a colpire l’utenza durante la presentazione ufficiale.

Via.