Ripristinare uno smartphone android alle impostazioni di fabbrica

Quando uno smartphone android viene adoperato da molto tempo e soprattutto se sono stati installati molte applicazioni oppure se il dispositivo è stato infettato da un virus si ha la necessità di riportare lo smartphone alle impostazioni di fabbrica.  In questo modo il proprio smartphone tornerà nuovo come appena comprato, da un punto di vista del software è chiaro. Naturalmente questa rappresenta una scelta decisamente drastica quindi è necessario tenere presente che una volta terminata l’operazione tutti i dati saranno cancellati. E’ consigliabile, quindi, di effettuare un backup dei dati prima di procedere con il reset. Inoltre è importante tenere presente che i dati presenti nella sd non verranno in alcun modo toccati. Infine bisogna essere assolutamente convinti dell’operazione che si sta per intraprendere.

Dopo aver effettuato le attività preparative, backup dei dati, si può partire con l’operazione. Quindi dal Menu bisogna toccare su impostazioni e privacy. In questo modo si dovrebbe entrare nella sezione dei dati personali. Ora è necessario toccare la voce reset dei dati di fabbrica. Ora è necessario toccare reset telefono e quindi cancella tutto per dare una conferma al dispositivo per l’azione che si sta per compiere. Alla fine del processo lo smartphone android si spegnerà e si riavvierà reimpostando il sistema alle impostazioni di fabbrica.

Ora che il lavoro è stato completato sarà possibile avere uno smartphone android più performante. Se però alcuni file importanti mancano all’appello non bisogna disperarsi. Esiste un programma per windows che permette di recuperare i file cancellati inavvertitamente. Questo programma si chiama Wondershare Data Recovery per Android e permette, collegando il telefono al computer, di recuperare un grande numero di tipi di file in modo semplice ed intuitivo.