Motorola Droid Maxx: in arrivo una versione con 48 ore di autonomia

Uno degli avventi più attesi quest anno riguarderà sicuramente la presentazione, oltre che la ricomparsa sul mercato, della nuova generazione di device Motorola, ovvero i modelli beneficianti del lavoro di sviluppo made in Google e che segneranno l’avvio ufficiale del nuovo corso dell’azienda statunitense, che almeno a quanto visto sin’ora sembrerebbe molto roseo.

Tra i diversi nomi in programma, e svelati pochi giorni fa, l’attenzione delle ultime ore si è focalizzata sul Motorola Droid Maxx, identificato col codice XT1080M, resosi protagonista di un breve, appena 30 secondi, spot pubblicitario nel quale si elogia la sua caratteristica principale, ovvero la batteria. Ambientato su alcune isole tropicali ed evocando il classico problema del naufragio, spesso corredato dal dilemma di cosa portare per sopravvivere, la protagonista di una sventura coppia chiede al compagno la durata del suo device, sentendosi rispondere con un secco ma efficace “Due giorni“, al quale sussegue con rapida la voce narrante con lo slogan: “48 ore senza problemi sulla durata della batteria, il nuovo Droid MAXX“.

Una garanzia, quella fornita dallo spot, che apre scenari interessanti sul lavoro condotto per il Motorola Droid Maxx, ed in particolare alla luce dei dati forniti dal suo precedessore che con una batteria da 3000 mAh era riuscito sostenere solo 24 ore di autonomia.

Via.