MiPad: Xiaomi prepara l’affondo al settore tablet

Il colosso cinese Xiaomi prosegue lungo il suo percorso, costellato sin’ora di successi in terra natia, e dopo aver posto in programma lo sviluppo del suo device Mi3, naturale successore del tanto acclamato Mi2, adesso sembrerebbe aver rivolto la propria attenzione anche al mercato tablet.

Quello che attualmente è soltanto un rumor, non ancora confermato, potrebbe divenire presto realtà e col nome di MiPad, primo tablet dell’azienda che, qualora dovesse esser confermato, verrebbe ufficializzato anche a breve con disponibilità sul mercato a partire già dal 16 Agosto. Secondo quanto sostenuto il dispositivo in questione vanterà una CPU Mediatek MT8125 da 1.5 GHz con quad-core Cortex-A7 e GPU PowerVR SGX544, il tutto in una scocca sottilissima e nella quale s’incastonerà uno schermo da 7 pollici, oltre ad una fotocamera da ben 13 megapixel, per un scheda tecnica di alto spessore nella quale non mancheranno le integrazioni di connettività Wi-Fi e 3G.

Ancora nessuna certezza sul prezzo, vero punto di forza di Xiaomi, ma che si dovrebbe aggirare sui 160 dollari, ovvero 124 euro sebbene il più grande limite dell’azienda cinese è il mancato interesse, sin’ora, verso il mercato europeo nonostante i tantissimi estimatori che sarebbero ben lieti di poter acquistare uno dei suoi dispositivi visto soprattutto l’ottimo rapporto qualità prezzo capace di mettere in crisi il dominio di società ben più affermate.

Via.